News

Incor+ l’App per includere, crescere, orientare

1 min di lettura

Da diversi giorni è possibile scaricare sui nostri cellulari (sia per android che iOS), Incor+ una nuova App utile per orientare i ragazzi alla formazione e al lavoro.

L’applicazione nasce da un progetto che ha coinvolto enti pubblici, agenzie di formazione/ lavoro e scuole superiori, durante la scorsa primavera, nonostante la pandemia, la Provincia di Salerno si è resa promotrice del progetto “InCOR – includere, crescere, orientare” (iniziativa promossa dall’Unione Province Italiane e dal Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale della Presidenza del Consiglio dei Ministri) con l’obiettivo di contrastare la dispersione scolastica; rafforzare le motivazioni e orientare alle professioni.

Il partenariato, che ha visto il coinvolgimento dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Campania, il Consorzio COSVITEC Scarl, Agro Solidale Servizi Territoriali per i Servizi alla Persona, il Centro Sportivo Italiano (CSI), la Fondazione della Comunità Salernitana onlus, l’Associazione FOR.T.I.S, il Comune di Albanella, il Comune di Castelnuovo Cilento, il Comune di Nocera Inferiore, il Comune di Oliveto Citra, il Comune di San Valentino Torio e la Fondazione CARISAL e 23 scuole, ha permesso di lavorare direttamente con gli interessati per attivare processi di accompagnamento alle scelte  lavorative e formative.

Nello specifico, il progetto ha cercato di attivare:

  • Una dinamica di scambio di “saperi” tra pari, attraverso la partecipazione dei ragazzi che frequentano gli istituti superiori tecno/professionalizzati e i ragazzi al termine delle secondarie di I grado che si trovano a scegliere il loro prosieguo formativo, affinché una scelta errata non costituisca un ulteriore elemento di scoraggiamento e di potenziale insuccesso scolastico e, successivo, abbandono.
  • Azioni di avvicinamento al mondo del lavoro attraverso visite aziendali ed incontri con testimoni privilegiati per gli studenti già impegnati nel percorso delle secondarie di II grado.
  • Azioni trasversali di accompagnamento legati al mondo dello sport per diffondere pratiche motivazionali come stimolo per migliorarsi e migliorare il contesto.

Dalle dinamiche di questi interventi nasce l’App InCOR+ che offre una finestra sulla cultura giovanile. Con un semplice clic si potranno conoscere iniziative, eventi, occasioni per crescere e partecipare, il mondo dell’associazionismo.

L’ iniziativa è stata segnalata dall’UPI come best practice di livello nazionale, facilmente replicabile su scala nazionale, regionale e provinciale.

Articoli correlati
News

YEYS: la vostra Europa, la vostra opinione

1 min di lettura
Il Comitato economico e sociale europeo (CESE) organizza “Your Europe, Your Say” (YEYS): “La vostra Europa, la vostra opinione!”, che si svolgerà…
News

Shoah: due giorni di incontri per gli studenti di tutta Italia

1 min di lettura
Oggi e domani, l’ISIS Europa di Pomigliano d’Arco, Scuola Polo del movimento Avanguardie Educative organizza “I giorni della Memoria 2023”: due giorni di incontri…
News

La Consulta dei Giovani di Genova lavora per nuovi spazi aggregativi.

2 min di lettura
I giovani genovesi chiedono nuovi spazi di dialogo e coprogettazione della città per le future generazioni. È quanto è emerso durante l’assemblea…