Opportunità

Opportunità di tirocinio presso la Corte dei Conti

3 min di lettura

La Corte offre tirocini a studenti universitari e laureati nei settori di studio pertinenti al proprio lavoro. Qualora fossi selezionato, sarai chiamato dalla Corte a trasferirti a Lussemburgo per cinque mesi e ad apportare un effettivo contributo a un lavoro che fa sì che un intero continente funzioni meglio. Se sei interessato all’offerta della Corte e soddisfi tutti i criteri di ammissibilità richiesti, perché non ti candidi?

La Corte accetta candidature per tirocinanti in tutti i propri settori di attività: audit, traduzione, comunicazione, amministrazione generale, IT e gestione della biblioteca. I candidati con profili nel campo dell’audit informatico e della scienza dei dati sono particolarmente incoraggiati a presentare domanda: la Corte intende migliorare il modo in cui si serve della tecnologia e dei dati nel proprio lavoro di audit, ed è alla ricerca di tirocinanti che abbiano la visione e le idee per produrre un impatto effettivo in questo settore.

L’esperienza presso la Corte dei conti europea

La Corte dei conti europea è un fantastico posto in cui effettuare un tirocinio. Avrai la possibilità di lavorare alacremente su ciò che conta davvero, e ne trarrai la soddisfazione di sapere che il tuo lavoro ha contribuito a fare la differenza nella vita di milioni di persone.

Ti sarà assegnato un mentore di tirocinio, che si occuperà di integrarti nell’équipe e di monitorare il tuo lavoro. Sin dall’inizio, offrirai supporto ad un’équipe di auditor professionisti nell’esercizio delle loro attività di analisi dell’impatto delle politiche dell’UE e di formulazione di suggerimenti di miglioramento, o di verifica della regolarità delle operazioni su cui sono basati i conti dell’UE.

Potresti persino essere chiamato a viaggiare con la tua équipe per espletare attività di audit in un altro paese dell’UE, il che ti offrirà l’opportunità di acquisire un’esperienza pratica del modo in cui gli auditor della Corte dei conti europea operano sul campo. Nei servizi che non si occupano di audit, parteciperai a uno dei progetti in corso assieme alle équipe di progetto, sotto la supervisione del responsabile di progetto o di un membro dell’équipe con esperienza.

Lavoriamo insieme, impariamo insieme

Trascorrerai molto tempo con i colleghi tirocinanti. Tutti i tirocinanti della Corte iniziano lo stesso giorno, in gruppo. Vivere l’esperienza del tirocinio assieme in genere fa sì che tirocinanti della Corte formino un gruppo affiatato. Oltre ad acquisire esperienza pratica, costituiscono una rete di contatti che dura oltre il termine del tirocinio.

La Corte prevede tre sessioni di tirocinio, che coprono i periodi seguenti:

  • dal 1° marzo al 31 luglio dello stesso anno civile;
  • dal 1° maggio al 30 settembre dello stesso anno civile;
  • dal 1° ottobre di un anno civile fino al 28 (29) febbraio dell’anno successivo.

Durante tali tre sessioni, ciascun tirocinio può avere una durata compresa tra i tre e i cinque mesi.

Indennità di tirocinio

Nel corso del tirocinio, riceverai un’indennità di 1500 euro al mese. A volte la Corte offre tirocini non retribuiti, ma si tratta di un’eccezione piuttosto che della regola.

Puoi presentare domanda?

Per effettuare un tirocinio presso la Corte devi essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • essere cittadino di uno degli Stati membri dell’UE;
  • aver completato almeno quattro semestri di studi universitari in un settore che rivesta interesse per il lavoro della Corte;
  • avere un’ottima padronanza di una lingua ufficiale dell’UE e conoscerne in modo soddisfacente una seconda.

Uno degli obiettivi del programma di tirocini della Corte è consentire al maggior numero possibile di partecipanti di acquisire esperienza di lavoro nell’amministrazione dell’UE. Pertanto, se in passato sei stato al servizio di una istituzione o agenzia dell’UE, in qualsiasi capacità, o se hai lavorato come assistente di un deputato al Parlamento europeo, non puoi candidarti ad un tirocinio presso la Corte dei conti europea. Non puoi candidarti neanche se hai effettuato un tirocinio presso un altro organo/organismo dell’UE. Per maggiori dettagli, dai uno sguardo alle norme che disciplinano l’impiego dei tirocinanti presso la Corte dei conti europea.

Qualora fossi selezionato, dovrai presentare alla Corte un estratto del casellario giudiziale, rilasciato dalle competenti autorità nazionali, attestante l’assenza di precedenti penali. Dovrai inoltre fornire in certificato medico attestante l’idoneità fisica all’esercizio delle funzioni da svolgere. Se hai una disabilità, puoi inviarci un certificato, redatto dal tuo medico di famiglia, che attesti la tua capacità di operare effettivamente in un ambiente di lavoro in cui siano stati adottati gli opportuni accorgimenti.

Per maggiori info: https://www.eca.europa.eu/it/traineeships

Articoli correlati
Opportunità

Percorso formativo per i giovani delle comunità di italiani all’estero

1 min di lettura
Il percorso formativo che l’Agenzia Italiana per la Gioventù intende promuovere, in continuità con gli incontri che si sono tenuti con i…
Opportunità

PARTE IL PROGETTO YAW: per i giovani in cerca di lavoro

1 min di lettura
Sei giovani, cerchi lavoro e non sai da dove cominciare? In partenza il progetto YAW (Young at Work) – Tessere Ponti che dal…
Opportunità

Pubblicato il Bando per la selezione di 52.236 operatori volontari da impiegare in progetti di Servizio civile universale

2 min di lettura
Pubblicato il Bando per la selezione di 52.236 operatori volontari da impiegare in progetti afferenti a programmi di intervento di Servizio civile…