News

CNG: La prima assemblea generale del 2023 a Firenze

2 min di lettura

Continua frenetica l’attività del Consiglio Nazionale dei Giovani (CNG) che a Firenze, dal 31 marzo al 2 aprile, 2023 ha svolto la prima assemblea generale con tutte le associazioni giovanili italiane aderenti.

I partecipanti, ispirati dalle magnifiche stanze rinascimentali affrescate di Palazzo Riccardi-Strozzi, sito nella centralissima piazza Duomo, sede degli uffici della Giunta della Regione Toscana, hanno continuato il percorso del IX Ciclo del Dialogo dell’UE con i giovani, un processo di confronto tra le nuove generazioni e i responsabili politici nel quadro della strategia dell’UE per la gioventù.

Tanti interventi e tantissimi gli spunti dati dai vari ospiti, dal Presidente della Regione Toscana Eugenio Giani, dalla campionessa Olimpica di nuoto sincronizzato Lidia Cerruti, dal sociologo Domenico De Masi, da Davide Russo del Giffoni Experience, dall’attivista per i diritti Pegah Moshir Pour e tanti altri, tutti accomunati da un solo obiettivo: ispirare e confrontarsi,

Il ricchissimo programma ha visto la partecipazione delle delegazioni di 4 Consigli Nazionali dei Giovani e altre organizzazioni giovanili europee provenienti da Italia, Austria, Lettonia, Polonia e Serbia, che si sono incontrate per definire la metodologia di ricerca che analizzerà l’applicazione e l’impatto della Strategia Europea dei Giovani sugli Stati Membri dell’UE.

Grande importanza ha avuto anche il momento dedicato all’iniziativa che il CNG sta portando avanti sul tema del benessere con i “WellFare Days”. E’ stato presentato, infatti, il comitato tecnico scientifico, composto da insigni professionisti, che ha l’obiettivo di studiare  il benessere psico-fisico dei giovani e proporre soluzioni sul tema a istituzioni e stakeholder.

I delegati nazionali presenti si sono anche confrontati con i rappresentanti deli Istituti superiori della Regione Toscana che compongono il Parlamento Regionale degli studenti, invitati da Bernard Dika, giovane portavoce del Presidente della Regione Toscana con delega all’innovazione e alle politiche giovanili. Il momento è stato prezioso per contaminarsi con idee nuove e diverse.

Tra le presentazioni dei lavori che il CNG sta portando avanti vi è stata anche l’indagine sulla povertà educativa in Italia che punta ad accendere una luce sulle problematiche alla radice del fenomeno dei NEET: scoprirne la causa per mitigarne gli effetti.

L’ultima giornata, infine, ha visto il Commissario straordinario dell’Agenzia Italiana per la Gioventù, Federica Celestini Campanari, e il capo dipartimento per le politiche giovanili e il servizio civile universale (Scu), Michele Sciscioli che sono intervenuti nel panel “National implementation event – IX Ciclo del dialogo dell’UE con i Giovani Europa sostenibile e verde”.

Il Commissario Federica Celestini Campanari durante il suo intervento ha sottolineato come proprio le istanze dei giovani siano importantissime per chi è chiamato a ricoprire ruoli di responsabilità istituzionale e costituiscano il primo e decisivo passo per costruire politiche per la gioventù sempre più efficaci.

In tal senso i programmi europei per la gioventù sono un’ottima opportunità per favorire la partecipazione dei giovani e avvicinarli al contesto europeo. In conclusione si è discusso delle prossime elezioni europee: un’occasione preziosa per promuovere e incoraggiare la partecipazione e la cittadinanza attiva nei giovani.

Articoli correlati
News

La scelta... un sussurro che diventa grido.

1 min di lettura
L’importanza delle scelte, la necessità di esercitare il libero arbitrio con consapevolezza e convinzione. Questa è quanto ci scrive Andrea, giovane studente…
News

EU Street Art: la Rappresentanza in Italia della Commissione europea e il Centro Europe Direct di Salerno promuovono la libertà di stampa attraverso un’opera di arte urbana

1 min di lettura
È Salerno la seconda tappa del tour di murales che la Rappresentanza in Italia della Commissione europea sta realizzando nell’ambito dell’iniziativa EU Street…
News

“Partecipazione sociale: significati e pratiche in contesto nazionale. Una ricerca culturale”: oggi i volontari nella sede AIG

1 min di lettura
Un importante momento di partecipazione e di confronto, ieri 20 maggio, nella sede dell’Agenzia Italiana per la Gioventù. Con la dirigente di…