News

La fase 2 di GEN C – Generazione Changemaker

4 min di lettura

Per i ragazzi e le ragazze, tra i 13 e i 35 anni, che vogliono cambiare il mondo

Lo scorso 6 maggio 2022 la Commissione Europea ha pubblicato un Eurobarometro Flash sul tema “I giovani e la democrazia”. L’indagine, condotta tra il 22 febbraio 2022 e il 4 marzo 2022, riflette la percezione dei ragazzi e delle ragazze durante l’Anno Europeo dei Giovani e la Conferenza sul Futuro dell’Europa: due eventi in cui sono chiamati a svolgere un ruolo fondamentale.

La ricerca evidenzia un crescente impegno e interesse delle nuove generazioni per la vita politica e sociale dell’Unione. Circa il 58% dei ragazzi e delle ragazze, infatti, partecipa attivamente ad attività di organizzazioni giovanili: un dato decisamente in aumento rispetto alla rilevazione dell’Eurobarometro del 2019 che si attestava, invece, al 41%.

Ma quali sono le loro attese durante l’Anno Europeo dei Giovani? Per oltre il 70% degli intervistati, la speranza più comune è che i decision maker ascoltino, con più attenzione e cura, le loro istanze, dandone poi seguito, e che forniscano gli strumenti necessari e utili per consentire loro uno sviluppo personale, sociale e professionale.

Un altro dato rilevante riguarda la mobilità transnazionale, in crescita rispetto al 2019: indice di una forte volontà dei giovani di conoscere e scoprire il mondo in cui vivono.

In questo panorama di aspettative e progettualità, durante l’Anno Europeo dedicato ai Giovani, Gen C sceglie di ascoltare e accompagnare, con ancora più convinzione e certezza, tutti coloro che sperimentano, ogni giorno, idee e soluzioni innovative.

Per valorizzare questi talenti e offrire nuove opportunità di crescita, torna anche quest’anno la Call Gen C, per il reclutamento di giovani della Generazione Changemaker: dal prossimo 1° agosto al 7 novembre 2022, selezioneremo 50 “creatori di cambiamento”, ovvero giovani ragazze e ragazzi tra i 13 e 24 anni, insieme a mentor di età compresa fra i 25 e 35 anni, che hanno sviluppato progetti con un impatto positivo nella propria comunità. I mentor svolgono un vero e proprio ruolo “guida”, diventando un punto di riferimento per giovani. Le due categorie di changemaker, giovani e mentor, avranno accesso alle stesse possibilità.

L’iniziativa è nata nel 2021 da una partnership tra l’Agenzia Nazionale per i Giovani e Ashoka Italia, allo scopo di promuovere la partecipazione attiva dei giovani e garantire loro accesso a opportunità e relazioni, per esprimere al meglio il proprio impegno a beneficio della comunità.

Entrata ormai nella sua seconda fase progettuale, Gen C – Generazione Changemaker si pone l’obiettivo di realizzare azioni concrete a livello nazionale e internazionale per promuovere una cooperazione intergenerazionale tra giovani europei grazie all’individuazione di 5 pillar tematici e azioni specifiche.

  • Ingaggio e costruzione della Comunità, per allargare a livello europeo la comunità dei changemaker;
  • Formazione, per permettere ai giovani italiani di acquisire conoscenze e approfondimenti sulle transizioni dell’iniziativa;
  • Alimentazione dell’Ecosistema, grazie alla collaborazione con oltre 40 partner che possano sostenere la crescita personale, sociale e professionale dei changemaker;
  • Policy-making, per creare nuovi spazi di discussione e progettare politiche innovative di valore per i giovani;
  • Storytelling, per comunicare una nuova idea di successo nel crescere, grazie ai racconti dei giovani che stanno contribuendo al cambiamento in Italia e in Europa.

E tu, ti senti un/una changemaker?

Se hai identificato un problema sociale e sei determinato a risolverlo per il bene di tutti; se sei dotato di tante qualità, fra cui l’empatia, la visione d’insieme, il coraggio, la consapevolezza e la determinazione a migliorare realmente le cose per un bene comune… allora sì, hai grandi chance di appartenere a questa categoria.

changemaker sono un valore indispensabile per le società contemporanee, preziosi per la promozione dei territori più svantaggiati e per la valorizzazione di progetti culturali e sociali.

Veri e propri esempi per le generazioni del futuro, per i loro coetanei e per le comunità di cui fanno parte.

Perché dovresti partecipare alla nostra Call?

Per avere la possibilità di:

  • Entrare a fare parte di un’alleanza a favore della partecipazione giovanile;
  • Sviluppare nuove conoscenze e competenze changemaker attraverso un percorso formativo;
  • Partecipare a eventi nazionali e internazionali per connetterti con altri giovani changemaker;
  • Partecipare a spazi di collaborazione intergenerazionali e fra giovani europei;
  • Partecipare a spazi di confronto politico con i decisori a livello nazionale ed europeo e co-progettare politiche innovative che siano più aderenti alle reali aspettative dei giovani;
  • Confrontarti con più di 40 partner che sostengono iniziative giovanili;
  • Contribuire a diffondere una nuova narrazione della Generazione Changemaker che non veda i giovani in termini negativi ma in quanto agenti di un cambiamento positivo.
  • Scoprire nuove opportunità di crescita che contribuiscono al tuo percorso e alle tue iniziative.
  • Ottenere visibilità sulle piattaforme pubbliche per la trasformazione sociale e il protagonismo giovanile, condividendo la tua storia.

Cosa devi fare per diventare un/una changemaker?

Devi solo raccontarci la tua storia e candidarti: potrai così entrare a far parte della selezione di 50 changemaker che avverrà nel mese di novembre 2022.

I criteri per la selezione sono 4:

1. Iniziative di protagonismo giovanile

Hai già costruito un’iniziativa di protagonismo giovanile che contribuisca ad almeno una delle tre transizioni del nostro progetto – ecologica, digitale, lavorativa?
Fra le iniziative prese in considerazione ci potranno essere, per esempio, attività imprenditoriali, aver fondato un movimento o un’associazione, aver costituito un gruppo informale di giovani per la realizzazione di attività specifiche, aver realizzato campagne di comunicazione per la sensibilizzazione del pubblico rispetto alle transizioni, aver costruito dei percorsi formativi.

2. Impatto

Hai già ottenuto dei risultati?

3. Essere changemaker

Possiedi le caratteristiche per essere changemaker? Qual è il tuo percorso personale?

“Essere changemaker” vuol dire avere le skills e le caratteristiche giuste, frutto di una serie di esperienze personali che vanno oltre all’iniziativa in sé.

Quindi non vi resta altro che raccontarvi e spiegarci i motivi per i quali vi sentite changemaker.

4. Co-Leader

Per realizzare l’iniziativa hai coinvolto altre persone? Hai voglia di far parte di una comunità nazionale di Gen C e impegnarti per migliorare la società?

E se invece non vuoi esporti in prima persona ma vuoi segnalarci un/a changemaker che merita di essere conosciuto/a?

Se conosci un/a changemaker brillante, pronto/a a cambiare il mondo o che ha già iniziato a farlo, aiutaci ad ampliare la nostra mappatura di giovani protagonisti del cambiamento.

Coinvolgere talenti diversi per andare oltre gli automatismi è fondamentale per costruire finalmente una collettività inclusiva, rispettosa, accessibile e in grado di dare il giusto spazio a chi non ne ha ancora avuto abbastanza.

Gen C lavora da sempre rispettando e valorizzando ogni persona, superando stereotipi e pregiudizi ed eliminando barriere di qualsiasi tipo, siano esse fisiche o mentali, al fine di garantire a tutti pari diritti ed opportunità.

Attenzione:

La call sarà aperta fino al 7 novembre 2022.

Nomina o candidati

Call Gen C

Per ulteriori info: comunicazione@agenziagiovani.it

Articoli correlati
News

Youth Action Week-Democracy here, Democracy now

1 min di lettura
Dal 27 giugno al 2 luglio c.a., nella sede del Parlamento Europeo di Strasburgo, si è tenuta la Youth Action Week, in…
News

Giornata mondiale delle competenze giovanili: lanciato il secondo rapporto Unicef

1 min di lettura
Oggi è la Giornata mondiale delle competenze giovanili, un’occasione di riflessione (e d’azione) di grande importanza, soprattutto per chi lavora “per e…
News

''Bella Storia. La tua'': bando per gli studenti della terza superiore

1 min di lettura
“BELLA STORIA. LA TUA” opportunità promossa dalla Fondazione Unipolis, rivolta a 50 studenti, che a settembre saranno ammessi al terzo anno delle…