News

Situazione under 35 in Italia: il CNG apre una survey

1 min di lettura

Com’è noto il problema dei giovani in Italia, ed in Europa, rappresenta una delle proprietà più importanti da risolvere, non a caso il nuovo settennato europeo è chiamato Next Generetion UE. A tal proposito il CNG, vista la sua funzioni di elaborare studi e predisposizione rapporti sulla condizione giovanile, al fine di supportare le Istituzioni nella definizione delle politiche pubbliche per giovani, ha deciso di aprire un sondaggio per meglio analizzare le condizioni degli giovani under 35.

“Considerata l’assenza di analisi periodiche di monitoraggio e approfondimento sulla condizione dei giovani nel nostro Paese, che aggrava ulteriormente la difficoltà di essere rappresentati nei processi decisionali e di avere voce nel dibattito pubblico, il Consiglio di Presidenza ha inteso avviare un lavoro condiviso per la stesura della prima edizione del Rapporto “Disuguaglianza intergenerazionale e accesso alle opportunità”, attraverso il quale fotografare empiricamente la condizione socioeconomica degli under-35 in Italia, partendo proprio dall’ascolto delle loro istanze”, ha dichiarato la Presidente del Consiglio Nazionale Giovani, Maria Cristina Pisani.

In dettaglio, la ricerca mira ad analizzare le maggiori cause di disagio socioeconomico in cui si trovano a vivere i giovani, dal calo demografico, alla difficoltà dell’entrata nel mercato del lavoro, alla cittadinanza attiva, alla partecipazione culturale, dall’uscita dal nucleo familiare di provenienza alla costruzione di una propria indipendenza economica e familiare, alle tematiche dell’immigrazione e dell’integrazione.

Il lavoro prevede diverse fasi di analisi: si inizia da un esame approfondito della letteratura accademica e dei dati sulla condizione giovanile nel contesto nazionale ed europeo, con particolare riguardo alle situazioni di disuguaglianza, per giungere ad evidenziare le maggiori lacune nelle attuali politiche per i giovani. L’analisi sarà rapportata ad una mappatura delle politiche esistenti con un breve resoconto delle principali politiche giovanili in atto e l’individuazione delle “carenze normative”. Il lavoro si concluderà con delle proposte di potenziali politiche che soddisfino le necessità delineate tramite l’analisi dati e seguendo i risultati del sondaggio.

La consultazione sarà attiva fino al 4 febbraio 2022.

Partecipa qui: https://consiglionazionalegiovani.it/consultazioni/

Articoli correlati
News

La guerra in Ucraina e i suoi risvolti sull’Europa

5 min di lettura
Intervista a Giuseppe Famà La guerra in Ucraina è al centro delle notizie da ormai 2 mesi, ed il mondo sta partecipando…
News

Moby Dick ETS scende in campo con due iniziative dedicate ai giovani

2 min di lettura
Salerno – In occasione della Festa dell’Europa e dell’Anno Europeo dei Giovani, il 9 maggio 2022, Moby Dick ETS organizza una serie…
News

15 anni di ANG

1 min di lettura
Il 5 e il 6 Maggio al Museo MAXXI di Roma si festeggiano i 15 anni dell’Agenzia Nazionale Giovani, ente istituito dal…