News

Seconda giornata di Meeting, tra gli ospiti Piero De Luca, Jacopo Gubitosi e i sindaci dell’ANCI Campania

2 min di lettura

Le sessioni di lavoro al Saint Joseph Hotel di Salerno proseguono, per i 110 ragazzi e ragazze che hanno preso parte alla quarta edizione del Meeting Nazionale dei Giovani.

L’Onorevole Piero De Luca ha incontrato i giovani presenti durante la sessione plenaria della mattina: “Sono molto contento di essere qui oggi – ha dichiarato – per partecipare a questa iniziativa fondamentale, decisiva anche per le condizioni di ripartenza nei prossimi anni. Questo programma si rivolge alle nuove generazioni, i diretti destinatari di riforme e progetti per creare l’Italia del futuro. Bisogna far diventare le richieste dei giovani realtà, e questa è la direzione giusta. Oggi sono qui – prosegue – per ascoltare l’energia dei giovani a cui dobbiamo assicurare il massimo impegno.”
Nel pomeriggio, invece, il Managing Director di Giffoni Opportunity Jacopo Gubitosi, ha dialogato con le ragazze e i ragazzi presenti: “Sono orgoglioso di poter incontrare questi 110 giovani e felice di poter mostrare loro gli ideali di Giffoni. Questa esperienza, grazie al lavoro di gruppo, può diventare anche un’occasione di contaminazione molto importante, soprattutto oggi che stanno riprendendo man mano gli eventi in presenza. Ogni ragazza e ragazzo ha un bagaglio unico, e l’incontro di questi giorni credo sia uno degli appuntamenti più importanti per salvaguardarli dalla povertà culturale e per aiutarli ad inquadrare ancora meglio la loro direzione all’interno del Paese. Auguro al Meeting Nazionale dei Giovani di ampliarsi sempre più e di superare, come Giffoni, i 50 anni.”
Presente in sala anche una giovanissima giffoner, proveniente dalla Puglia, che ha raccontato la sua esperienza in prima persona al Festival ricordando, tra gli incontri più interessanti dell’ultima edizione, quello con Greta Esposito e quello online con Gino Strada, e al ricordo del grande medico la sala è esplosa in un commosso applauso.
Spazio, infine, anche per l’ANCI Campania: Sonia Alfano, Francesco Morra e Giuseppe Lanzara, rispettivamente Sindaci di San Cipriano Picentino, Pellezzano e Pontecagnano Faiano, hanno raccontato il lavoro sul territorio dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani.
Per il Sindaco Lanzara “è importante che i giovani si appassionino alle cose che hanno davvero a cuore. Sicuramente questo territorio e le istituzioni hanno bisogno dell’entusiasmo dei giovani, che invito ad essere volenterosi e determinati, a mettersi in discussione senza prendersi troppo sul serio, puntando sui rapporti umani e desiderando sempre di migliorare.”
“La presenza di ragazzi provenienti da 7 regioni diverse – aggiunge il Sindaco Morra – rafforza molto il rapporto tra gli amministratori locali. L’obiettivo è quello di poter creare sempre maggior confronto tra le diverse realtà del Paese, cercando di mettere insieme le esperienze migliori per formare la futura classe dirigente. Il mio augurio per questi giovani è quello di essere sempre entusiasti, sicuri, autonomi e di mettere a frutto le proprie capacità.”
“Combattete sempre per i vostri sogni senza farvi abbattere dalle difficoltà che incontrerete nella vita – conclude il Sindaco Alfano – appassionatevi sempre alle cose e coltivate le vostre passioni per farle diventare una professione. Così lavorerete serenamente e riuscirete a cambiare le cose.”

Domani sarà una giornata decisiva per le sessioni di lavoro dei ragazzi del Meeting, che domenica dovranno presentare ufficialmente i policy papers realizzati. Tra gli ospiti che interverranno il senatore Antonio Iannone, la deputata Anna Bilotti e il consigliere regionale Andrea Volpe.

Articoli correlati
News

Lo stato del lavoro in Italia

3 min di lettura
Terminata l’emergenza Covid -19 il mercato del lavoro italiano appare ancora fragile come afferma l’Istituto Nazionale per l’Analisi delle Politiche Pubbliche (INAPP)…
News

Al via a Maiori dal 2 al 6 novembre 2022 il progetto europeo “Music in”

3 min di lettura
Dal 2 al 6 novembre, a Maiori in Costa d’Amalfi, prenderà il via il progetto europeo “Music in”, rientrante nel programma Erasmus+…
News

EPAS: scuola ambasciatrice del Parlamento Europeo

1 min di lettura
L’Ufficio del Parlamento Europeo in Italia invita gli istituti scolastici, docenti e studenti del terzo e quarto anno di scuola superiore, a…