News

Al via il Giffoni Film Festival 50 Plus

1 min di lettura

È partita questa mattina l’edizione 50plus del Giffoni Film Festival.
Tra le coloratissime t-shirt  e  le sventolanti bandiere dell’Europa, i giffoners hanno accolto il primo ospite della giornata, il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca.
Accompagnato dal Direttore Gubitosi, il Governatore ha fatto il suo ingresso in cittadella sulle note del Valzer n.2 di Shostakovich, melodia che ogni anno incarna la gioia e l’energia del Festival, tra battiti di mani che si incontrano all’unisono.

Subito dopo il taglio del nastro il Presidente ha fatto il suo ingresso in sala Truffaut accolto dai giovanissimi giurati che, seppure con i sorrisi nascosti dalla mascherina, sono riusciti a trasmettere gioia ed entusiasmo attraverso gli occhi, per l’inizio di una nuova edizione tutta da vivere.
De Luca, dopo gli auguri al Direttore per questa nuova edizione, ha lanciato un monito a tutti i giovani ricordando l’importanza di vaccinarsi e continuare ad utilizzare i dispositivi di sicurezza per combattere questa pandemia.
“Lo slogan di quest’anno è un grido di felicità” sperando di poter adottare l’anno prossimo “un grido di libertà!”
Ha così esordito il Direttore del Giffoni Film Festival.
Gubitosi ha sottolineato l’importanza della cooperazione che Giffoni ha deciso di instaurare con il territorio e non solo. Collaborazioni con Procida, capitale italiana della cultura 2022, con il museo di Pontecagnano Faiano, con l’area archeologica di Paestum Velia, con la provincia di Avellino.
Interessante quella con l’area archeologica di Pompei: “Pompei aperta ai giovani, Pompei aperta ai ragazzi non come visitatori ma come protagonisti”.

La mattinata ha visto, poi, la proiezione di un documentario che ripercorre i 51 anni di storia del Giffoni, dai primi anni in bianco e nero a quelli in alta definizione delle ultime edizioni. Una carrellata di emozioni che parte dai giurati provenienti da tutto il mondo, fino alle interviste agli ospiti nazionali ed internazionali come Nicolas Cage, Meryl Streep, Orlando Bloom, Samuel L. Jackson, i Premi Nobel Rita Levi Montalcini, Mikhail Gorbaciov.

Saranno dieci giorni intensi per le emozioni e le esperienze da vivere, giorno dopo giorno vi racconteremo il nostro Giffoni con tante interviste e momenti unici.

Articoli correlati
News

La scelta... un sussurro che diventa grido.

1 min di lettura
L’importanza delle scelte, la necessità di esercitare il libero arbitrio con consapevolezza e convinzione. Questa è quanto ci scrive Andrea, giovane studente…
News

EU Street Art: la Rappresentanza in Italia della Commissione europea e il Centro Europe Direct di Salerno promuovono la libertà di stampa attraverso un’opera di arte urbana

1 min di lettura
È Salerno la seconda tappa del tour di murales che la Rappresentanza in Italia della Commissione europea sta realizzando nell’ambito dell’iniziativa EU Street…
News

“Partecipazione sociale: significati e pratiche in contesto nazionale. Una ricerca culturale”: oggi i volontari nella sede AIG

1 min di lettura
Un importante momento di partecipazione e di confronto, ieri 20 maggio, nella sede dell’Agenzia Italiana per la Gioventù. Con la dirigente di…